CONDIVIDI

Scarpe per saltare più in alto

Saltare più in alto è il sogno di qualsiasi atleta, essenziale in tantissimi sport come il volley o il basket. Esistono scarpe che possano migliorare le prestazioni di elevazione?

Nel 2010 l’NBA ha ufficialmente vietato le Concept 1, le quali utilizzano un sistema a molla per migliorare presumibilmente il salto in verticale di un giocatore, anche se di pochi, ma significativi, centimetri. Secondo le regole della lega: “i giocatori non possono indossare qualsiasi scarpa durante una partita, soprattutto scarpe che possono creare un indebito vantaggio concorrenziale.” Realizzate da due gemelli di 23 anni, Ryan e Adam Goldston, figli di Mark Goldston (Mark è il creatore di tutti i tipi di sneakers gimmickry, comprese quelle con le luci in L.A. grazie ad ingranaggi nelle calzature, le Hexalite, e il più famoso paia di scarpe con la pompa delle Reebok) le Concept 1 avevano all’interno ha una sorta di gomma elastica che va dal tallone all’avampiede, che si collega con il “Load’N’Launch” il dispositivo nella parte anteriore del piede. Il “carico e lanci ” è fondamentalmente una molla tra due pezzi di plastica che utilizza teoricamente l’energia trasferita dal tallone per aumentare il proprio salto verticale.

Ma come ben sappiamo, non è necessario utilizzare delle scarpe che usino degli escamotage per saltare più in alto, ma anche per ottenere altri risultati. Nello sport, qualunque sia la propria passione e il proprio ruolo, è necessario il duro allenamento, la passione e la dedizione; solo così si possono ottenere grandi risultati. Ovviamente ogni sport necessita di una scarpa scelta in modo accurato, al fine di esprimersi al meglio e non incorrere neanche in nessuna difficoltà, soprattutto tenete presente che non sarà mai il marchio ad essere d’aiuto nelle prestazioni sportive.
Entriamo nei particolari. Le caratteristiche da tener presente sono: tomaia, il materiale costitutivo di tutta la scarpa, la giusta calzata e la suola interna. La calzata indica la misura giusta, infatti non tutte le marche di scarpe possono darvi lo stesso numero, quindi ad esempio se una scarpa di una marca vi calza bene il 9 e 1/2, un’altra marca quel modello calzerà il 10. Quindi prestate sempre attenzione a questo particolare. Inoltre, ad esempio, nel basket una stessa scarpa non va bene per tutti i ruoli. Vediamo che chi ha un ruolo dove deve fare numerosi movimenti veloci e anche particolari, deve avere una scarpa più flessibile, comoda e leggera. Il materiale della scarpa, zona esterna, deve essere sempre un buon traspirante. Non si può giocare con una scarpa che non traspira bene, questo provoca eccessivo sudore e quindi instabilità del piede al suo interno. Questo può provocare movimenti sbagliati ed incidenti durante lo svolgimento dell’attività.
La suola interna ha anch’essa un suo ruolo fondamentale. Per il volley ed il baket, ci sono continui salti da parte del giocatore, di conseguenza la caratteristica principale deve essere quella di salvaguardare l’impatto quando ci sono i salti. Tutto questo è importante per articolazioni e tutto ciò che ne è collegato. Una scarpa non ideale non fa che creare problemi e infortuni.
Brand come Mizuno offrono scarpe per il volley, sia per l’uomo che per la donna. Per l’uomo che pratica questo sport, scarpa volley Wave Lighting RX3 MID. Questa scarpa è per chi pratica un ruolo che necessita di salvaguardare le caviglie, ma allo stesso tempo ha bisogno di fare anche movimenti agili e flessibili. Adatta per chi gioca a livello professionistico, disponibile in diversi colori e vari modelli. Poi c’è la Mizuno Wave Rally 5 MID, un modello per chi non svolge lo sport a livello professionistico, molto comoda e di contenimento. Poi c’è il modello Mizuno Wave Lightining Z MID, disponibili in 2 colori, rosa e verde fluo o blu e arancio. Una scarpa leggera, 315 grammi ciascuna, con la particolarità dell’assenza delle cuciture, rendendola così più flessibile che mai. Ideale per i movimenti flessibili e veloci. Una scarpa che garantisce sicurezza oltre che dinamicità e agilità.
Per la donna invece sono disponibili diversi modelli e vari colori, tra queste, c’è la Mizuno Wave Twister, una scarpa ideale sia a livello professionistico che agonistico, ideale per diversi ruoli, è flessibile, permette movimenti agili ed è anche protettiva per le caviglie.
Questi sono solo alcuni dei modelli che potete trovare su molti negozi online che in genere offrono prezzi vantaggiosi. Anche per chi pratica il basket, c’è un modello speciale che vi permetterà di avere il massimo del comfort durante le vostre partite e allenamenti: la scarpa uomo Adidas Basket Adizero Crazy Light 3. Una scarpa per professionisti, ma che può essere utilizzata anche per chi lo svolge agonisticamente. Una scarpa leggera, conta un peso di 264 grammi ognuna, possiede all’interno il meccanismo sprintframe e sprintweb. Il meccanismo sprintframe offre leggerezza e maggiore stabilità grazie alla sua particolare geometria. Lo sprintweb invece rassicura per la morbidezza, per la resistenza e stabilità. Queste sono due caratteristiche importanti, in quanto consentono una maggiore sicurezza quando si effettuano dei movimenti. Le Adisas Adizero Crazy Light 3 hanno anche un ammortizzazione in EVA, importante per gli atterraggi delle caviglie dopo i salti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO